10 secondi: Germania, Pil rallenta a +0,3% nel 3Q13 crescita del + 1,1% a/a

Germania: il Prodotto interno lordo (Pil) ha registrato nel 3Q13 (lettura preliminare) un progresso dello 0,3% su base congiunturale (confermando le attese), rispetto al +0,7% della precedente rilevazione. La crescita del Pil della prima economia della zona euro su base annuale è dell’1,1%. A generare potere di spinta, è prevalentemente l’interno del Paese e quindi a fare da traino è … Continua a leggere

10 secondi: Francia, nel 1Q13, il PIL è diminuito ancora (-0,2% dopo il -0,2%)

Francia: il Prodotto interno lordo (PIL) del Paese ha registrato nel primo trimestre 2013 un calo dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,4% a/a, confermando la lettura preliminare. Il dato evidenzia che la seconda economia dei paesi dell’eurozona è entrata in recessione all’inizio dell’anno dopo il -0,2% registrato nel quarto trimestre del 2012. Approfondimento: “Début 2013, le PIB … Continua a leggere

10 secondi: Germania, prezzi all’import +0,1% gennaio, -0,8% gennaio 2012

Germania: a gennaio le importazioni tedesche hanno evidenziato un incremento pari allo 0,1% su base mensile, al di sotto delle attese pari a +0,5% ed un calo dello 0,8% su base annua, oltre il consensus pari a -0,4%. I dati riguardo all’export, hanno registrato un aumento dello 0,3% su base annua. Approfondimento: “Import prices in January 2013: –0.8% on January … Continua a leggere

10 secondi: Italia, settembre le vendite di vino italiano nel mondo a +3,6% valore, -11,7% nei volumi

Italia: il vino italiano deve orientarsi sempre di più verso l’esportazione, sebbene che nel 2011 il risultato sia stato eccellente per il export che ha generato 4,4 miliardi di Euro di fatturato con un aumento del 12,4% rispetto al 2010, per un totale di oltre 23 milioni di ettolitri (+9,4%). Le vendite all’estero del vino italiano mostrano anche in settembre … Continua a leggere

10 secondi: Cina, attività manifatturiera migliora a novembre, a quota 50,5 punti

Cina: nuove discrete conferme della potenziale ripresa dell’attività manifatturiera cinese, con  l’indice PMI (Manufacturing Purchasing Managers), elaborato da HSBC, relativo a novembre che è stato lievemente rivisto al rialzo a quota 50,5 punti dai 50,4 punti della lettura preliminare. Il dato risulta migliore dei 49,5 di ottobre e si dimostra come la prima risalita dopo 13 mesi sopra la soglia … Continua a leggere

10 secondi: Giappone, nuova flessione per l’export in ottobre

Giappone: nuova flessione per l’export nipponico in ottobre, per il quinto mese consecutivo. A pesare in maniera decisiva le conseguenze della recente disputa territoriale con la Cina e lo stato di debolezza dell’economia internazionale, mentre si intensificano le pressioni sulla Bank of Japan (BoJ) per ulteriori misure di stimolo monetario. Le esportazione nipponiche si sono contratte di un altro 6,5% … Continua a leggere

10 secondi: Cina, ad ottobre surplus bilancia commerciale a 32 miliardi di dollari

Cina: il surplus della bilancia commerciale è aumentato ad ottobre rispetto a settembre da 27,7 miliardi di dollari a 32,0 miliardi, ovvero ai massimi livelli dal gennaio del 2009. Gli economisti avevano atteso un dato a quota 27,0 miliardi. Le esportazioni sono aumentate ad ottobre dell’11,6% a 175,6 miliardi, il più forte aumento raggiunto da cinque mesi situazione che ha … Continua a leggere

10 secondi: Stati Uniti, tra prezzi di beni e vendite all’ingrosso

Stati Uniti: ad ottobre i prezzi all’importazione di beni sono cresciuti dello 0,5% m/m, in rallentamento dal +1,1% di settembre. I prezzi di beni destinati alle esportazioni sono invece rimasti inalterati da +0,8% di settembre e con attese a +0,2%. Ha avuto un incremento dell’1,1% nel mese di settembre le scorte industriali statunitensi, attestandosi a 494,2 miliardi di dollari risultando … Continua a leggere

10 secondi: Cina la bilancia commerciale

Cina: ad agosto la bilancia commerciale ha evidenziato un surplus pari a 26,7 miliardi di dollari, dato nettamente superiore alle stime di 17,2 miliardi. Per le esportazioni si registra una crescita mensile pari al 2,7%, circa 177.980 milioni dollari, sotto il +3% atteso. Ma il dato più rilevante è il calo delle importazioni che rispetto all’agosto 2011 è crollato del … Continua a leggere

La competitività economica della Francia

C’è una ragionevole probabilità che la crisi del debito europeo resti limitata a tre piccoli paesi, Grecia, Irlanda e Portogallo, che rappresentano, congiuntamente, il 6% del Prodotto interno lordo (PIB) della zona euro. Sicuramente occorre prevedere degli strappi, poiché dopo gli sforzi verrà la stanchezza, assieme al dubbio, da parte dei mercati, della capacità di questi paesi di fare fronte … Continua a leggere