Sintesi della giornata finanziaria: 12 marzo 2013

Azioni Italia Aeffe S.p.A. (EUR : 0,64): la società attiva nella produzione e commercializzazione di articoli ed accessori di abbigliamento ha chiuso l’esercizio 2012 con una perdita di 3 milioni di Euro rispetto al rosso di 4,3 del 2011. I ricavi consolidati si sono attestati a 254 milioni (+3,3%) e l’Ebitda a 22,8 (+24%). Banca Monte dei Paschi di Siena … Continua a leggere

Sintesi della giornata finanziaria: 21 marzo 2012

Azioni Italia Elica (EUR : 0,8745): il Gruppo ha chiuso l’esercizio 2011 con ricavi consolidati in crescita del 2,8% su anno a 378,4 milioni di Euro, mentre l’Ebitda è aumentato dell’1,3% a 26,5 milioni e l’Ebit del 14,1% a 12,0 milioni. In lieve calo il risultato netto, sceso da 4,3 milioni di Euro a 4,2 milioni. La posizione finanziaria netta … Continua a leggere

Sintesi della giornata finanziaria: 07 marzo 2012

Azioni Italia Amplifon (EUR : 3,648): ha archiviato il 2011 con ricavi e margini in crescita, grazie anche all’integrazione dell’australiana Nhc, inducendo il Consiglio di amministrazione a proporre un incremento del 12% del dividendo a 0,037 centesimi di Euro per azione. Nel dettaglio, i ricavi consolidati sono cresciuti del 16,9% a 827,4 milioni di Euro mentre l’Ebitda è balzato del … Continua a leggere

Sintesi della giornata finanziaria: 06 luglio 2011

Azioni Italia Enel (EUR : 4,358): secondo l’amministratore delegato Fulvio Conti, la norma inserita all’articolo 35 della manovra finanziaria del Governo che autorizza lo smantellamento di centrali alimentate ad olio per trasformarle in centrali a carbone pulito renderà “sicuramente” più agile per Enel procedere alla travagliata riconversione della centrale di Porto Tolle in provincia di Rovigo in Veneto. Finmeccanica (EUR : … Continua a leggere

Sintesi della giornata finanziaria: 05 luglio 2011

Azioni Italia Buongiorno (EUR : 1,373): ha riacquistato, nel corso del programma di buy-back, 185 mila azioni ordinarie ad un prezzo medio ponderato di 1,3367 Euro per azione, per un controvalore di 247.288 Euro, pari allo 0,1738% del capitale sociale. In data 30 aprile la società detiene 686.488 azioni proprie. Cir (EUR : 44,34): in calo a Piazza Affari dopo la … Continua a leggere

Sintesi della giornata finanziaria: 23 novembre 2010

Azioni Italia Prysmian (EUR12,04): la multinazionale italiana che fornisce tecnologie per l’energia e le telecomunicazioni partecipa al Force, Fundy ocean research centre for Energy, il più grande progetto mondiale per la generazione di energia da correnti marine. Prysmian, è stata selezionata per progettare e realizzare cavi e sistemi sottomarini hi-tech per il collegamento di quattro mega turbine che verranno installate … Continua a leggere

Lievitano le spese degli italiani per la salute

In tempo di crisi economica lievitano le spese per la salute, infatti, per l’11,5% degli italiani nel 2009 “è molto aumentata” la spesa per farmaci, visite mediche, analisi, dentista eccetera, per il 27,5% “abbastanza aumentata” e per l’8,3% cresciuta anche se “poco”. A dichiarare in misura maggiore l’incremento della propria spesa sanitaria – emerge dall’indagine Censis contenuti nel 43esimo Rapporto … Continua a leggere

Il segno negativo dell’economia globale colpisce il lavoro dei migranti e le loro entrate

Il segno negativo che va segnando l’economia globale degli ultimi mesi ha colpito duramente il lavoro dei migranti e le loro entrate. Ci sono segnali secondo cui il volume dei nuovi flussi migratori di forza lavoro si è andato notevolmente riducendo e questo fenomeno è stato registrato in diverse regioni del mondo. Per molti stranieri le porte d’ingresso nei paesi … Continua a leggere

Il 38% degli Italiani utilizza Internet per cercare informazioni sulla salute

I disturbi e i malesseri episodici risultano in leggera contrazione anche se molto diffusi nella popolazione italiana il 90,2 %, negli ultimi 12 mesi ha sofferto di almeno un disturbo (mal di testa, raffreddore, mal di schiena, mal di gola, influenza, tosse, dolori mestruali, insonnia, affaticamento mentale). Segue… Credit Default Swaps (CDS), i contratti di assicurazione contro il fallimento di … Continua a leggere

Uomini e donne tra gli scaffali

Un recente sondaggio di Visa rivela che una donna su due (51%) coinvolta nell’indagine non confronta i prezzi dei prodotti in vendita, 40% delle donne dichiarano di non attenersi al budget stabilito per la spesa e il 48% non tiene conto dei prodotti in promozione. Gli uomini invece sembrano essere più attenti al fattore costo: la metà degli uomini intervistati … Continua a leggere