Anteprima sui mercati – Gli indici chiudono sui massimi 2009

Nasdaq C. Seduta leggermente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2291 (+0,13%) Dai massimi del 23 ottobre 2009 a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi. Future sedute: il superamento di 2200/20 ha … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Indici sui massimi

Nasdaq C. Seduta leggermente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2291 (+0,24%), dopo un nuovo massimo a 2295,80 Dai massimi del 23 ottobre 2009 a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi. Future … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Nuovi massimi per l’anno

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2286 (+0,71%), dopo un nuovo massimo a 2285,89 Dai massimi del 23 ottobre 2009 a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi. Future sedute: … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Nuovi massimi per il Nasdaq, volatilità sui minimi

Nasdaq C. Seduta moderatamente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2252 (+0,67%), dopo un nuovo massimo a 2253,73 Dai massimi del 23 ottobre 2009 a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi. Future … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Indici in accumulazione sotto i massimi

Nasdaq C. Seduta molto positiva per il Nasdaq C., che chiude sui massimi a 2212 (+1,45%) Dai massimi del 23 ottobre a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi, marginalmente superati (nuovo massimo il 15 … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Prevalgono gli indici sotto i massimi

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2180 (-1,22%) Dai massimi del 23 ottobre a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi, marginalmente superati (nuovo massimo il 15 dicembre 2009 a … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Indici in consolidamento sotto i massimi

Nasdaq C. Seduta leggermente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2207 (+0,27%), dopo un nuovo massimo a 2220,46 Dai massimi del 23 ottobre a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi, marginalmente superati … Continua a leggere

Blue chips Europa – Analisi mercato

DJ EURO STOXX 50 (PC 2873) Un segnale convincente di ripresa della salita si avrebbe solo sopra 2900/35, per un test della resistenza chiave a quota 3000 (ext. 3150). Future sedute: rinnovata debolezza sotto 2740, con obiettivo 2675/95 e quindi il supporto critico a 2585, dove comunque dovrebbero esserci ordini in acquisto. CAC 40 (PC 3827) L’indice ha fatto un … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Indici in consolidamento sotto i massimi

Nasdaq C. Seduta moderatamente negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2201 (-0,50%), dopo un nuovo massimo a 2217,63 Dai massimi del 23 ottobre a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi, marginalmente superati … Continua a leggere

L’inflazione in Italia è allo +0,7% le retribuzioni +3,9% nell’industria -0,1% nei servizi

L’inflazione a novembre in Italia è salita allo 0,7% su base annua, dallo 0,3% di ottobre, confermando la stima preliminare e i prezzi, su base mensile, sono rimasti invariati: nella stima del 30 novembre i prezzi che risultavano invece in aumento dello 0,1% su base congiunturale. Ma l’incremento dell’inflazione sale se si prendono in considerazione i beni acquistati ad alta … Continua a leggere