Anteprima sui mercati – Incertezza e volatilità

Nasdaq C. Seduta molto negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2138 (-1,73%), dopo un minimo a 2114 Future sedute: dai massimi del 23 ottobre a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040, testato ad inizio novembre. La tenuta del supporto ha consentito una risalita verso i massimi, marginalmente … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Indici su resistenze, in vista del ” Thanksgiving Day”

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2169 (-0,31%). Future sedute: dai massimi a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040. La tenuta di tale supporto ha permesso un veloce rimbalzo verso 2200. Il superamento su chiusura settimanale di tale resistenza proporrebbe il test della resistenza … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Gli indici Usa riprovano il test delle resistenze

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2176 (+1,40%) Future sedute: dai massimi a ridosso della resistenza chiave a 2200 è iniziato un movimento correttivo verso il forte supporto a 2040. La tenuta di tale supporto ha permesso un veloce rimbalzo verso 2200. Il superamento su chiusura settimanale di tale resistenza proporrebbe il test della resistenza … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Prove di consolidamento

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2146 (-0,50%) Il crash finanziario iniziato ad ottobre 2008 ha portato ad un minimo il 9 marzo 2009 a 1265,52. Dal 10 marzo è iniziato un forte rimbalzo, un bear market rally indirizzato verso i livelli di fine settembre-inizio ottobre 2008 (2200 ext. 2320), sostanzialmente raggiunti (massimo 2205,32 il … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – In atto prese di beneficio

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2157 (-1,66%) Iniziato ad ottobre 2008 Il crash ha portato ad un minimo il 9 marzo 2009 a 1265,52. Dal 10 marzo è iniziato un forte rimbalzo, un bear market rally indirizzato verso i livelli di fine settembre-inizio ottobre 2008 (2200 ext. 2320), sostanzialmente raggiunti (massimo 2205,32 il 16 … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Stati Uniti sulle resistenze, volatilità sui minimi

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2193 (-0,48%) Il crash finanziario iniziato ad ottobre 2008 ha portato ad un minimo il 9 marzo 2009 a 1265,52. Dal 10 marzo è iniziato un forte rimbalzo, un bear market rally indirizzato verso i livelli di fine settembre-inizio ottobre 2008 (2200 ext. 2320), sostanzialmente raggiunti (massimo 2205,32 il … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – USA ritocca i massimi

Nasdaq C. Seduta lievemente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2204 (+0,27%) Ebbe inizio ad ottobre 2008 l’attuale crash finanziario che ha portato ad un minimo il 9 marzo 2009 a 1265,52, ma già dal 10 marzo è iniziato un forte rimbalzo, un bear market rally indirizzato verso i livelli di fine settembre-inizio ottobre 2008 (2200 ext. 2320), … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – USA torna sui massimi

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2198 (+1,38%) Il crash finanziario iniziato ad ottobre 2008 ha portato ad un minimo il 9 marzo 2009 a 1265,52. Dal 10 marzo è iniziato un forte rimbalzo, un bear market rally indirizzato verso i livelli di fine settembre-inizio ottobre 2008 (2200 ext 2320), sostanzialmente raggiunti (massimo 2190,64 il … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Momentaneo break

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2149 (-0,83%) Nell’ottobre 2008 ha iniziato il crash finanziario che ha portato ad un minimo il 9 marzo 2009 a 1265,52, ma già dal 10 marzo è iniziato un forte rimbalzo, un bear market rally indirizzato verso i livelli di fine settembre-inizio ottobre 2008 (2200 ext. 2320), sostanzialmente raggiunti … Continua a leggere

Anteprima sui mercati – Gli USA ancora sui massimi, possibile pausa

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2166 (+0,74%) Il crash finanziario iniziato ad ottobre 2008 ha portato ad un minimo il 9 marzo 2009 a 1265,52. Dal 10 marzo è iniziato un forte rimbalzo, un bear market rally indirizzato verso i livelli di fine settembre-inizio ottobre 2008 (2200 ext. 2320), sostanzialmente raggiunti (massimo 2190,64 il … Continua a leggere