Anteprima mercati – Rimbalzo e assestamento

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2508 (+0,87%) Da inizio anno, fallito il test di 2725, l’indice inverte tendenza e scende in accelerazione verso i minimi di metà agosto 2007 a 2385, la cui rottura spinge le quotazioni, in un vero e proprio panic-selling, a testare per due volte consecutive il supporto critico in area … Continua a leggere

Anteprima mercati – In fase di assestamento

Nasdaq C. Seduta leggermente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2487 (+0,22%) Da inizio anno, fallito il test di 2725, l’indice inverte tendenza e scende in accelerazione verso i minimi di metà agosto 2007 a 2385, la cui rottura spinge le quotazioni, in un vero e proprio panic-selling, a testare per due volte consecutive il supporto critico in … Continua a leggere

Anteprima mercati – Tenuta dei supporti e rimbalzo

Nasdaq C. Seduta molto positiva per il Nasdaq C., che chiude sul massimo a 2481 (+1,50%) Da inizio anno, fallito il test di 2725, l’indice inverte tendenza e scende in accelerazione verso i minimi di metà agosto 2007 a 2385, la cui rottura spinge le quotazioni, in un vero e proprio panic-selling, a testare per due volte consecutive il supporto … Continua a leggere

Blue chips Europa – Analisi mercato

Euro Stoxx 50 Per le prossime sedute: da inizio maggio l’indice si sta muovendo lateralmente, al di sotto di 3900: le prese di beneficio incontrano un supporto in area 3700/50: un segnale di rinnovata debolezza si avrebbe comunque solo al di sotto di 3600/50 (poco probabile). Il superamento di 3900 (con conferma della chiusura di seduta, prematuro) fornirebbe un segnale … Continua a leggere

Anteprima mercati – La correzione si avvicina agli obiettivi

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2445 (-0,81%) Da inizio anno, fallito il test di 2725, l’indice inverte tendenza e scende in accelerazione verso i minimi di metà agosto 2007 a 2385, la cui rottura spinge le quotazioni, in un vero e proprio panic-selling, a testare per due volte consecutive il supporto critico in area … Continua a leggere

Anteprima mercati – Rimbalzi modesti: rimaniamo in un contesto correttivo

Nasdaq C. Seduta moderatamente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2465 (+0,67%) Da inizio anno, fallito il test di 2725, l’indice inverte tendenza e scende in accelerazione verso i minimi di metà agosto 2007 a 2385, la cui rottura spinge le quotazioni, in un vero e proprio panic-selling, a testare per due volte consecutive il supporto critico in … Continua a leggere

Anteprima mercati – Ancora prese di beneficio, prossimi i supporti

Nasdaq C. Seduta molto negativa per il Nasdaq C., che chiude sui minimi a 2448 (-1,77%) Da inizio anno, fallito il test di 2725, l’indice inverte tendenza e scende in accelerazione verso i minimi di metà agosto 2007 a 2385, la cui rottura spinge le quotazioni, in un vero e proprio panic-selling, a testare per due volte consecutive il supporto … Continua a leggere

Anteprima mercati – Fase di assestamento

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2492 (-0,50%), dopo un minimo a 2479 Da inizio anno, fallito il test di 2725, l’indice inverte tendenza e scende in accelerazione verso i minimi di metà agosto 2007 a 2385, la cui rottura spinge le quotazioni, in un vero e proprio panic-selling, a testare per due volte consecutive … Continua a leggere

Blue chips Europa – Analisi mercato

Eurostoxx50 Per le prossime sedute: le prese di beneficio incontrano un supporto in area 3700/50; un segnale di rinnovata debolezza si avrebbe comunque solo al di sotto di 3600/50 (situazione da valutare come poco probabile). Il superamento di 3900 (conferma della chiusura di seduta) fornirebbe un segnale di ripresa della salita, con obiettivo la forte resistenza in area 4000/60, dove … Continua a leggere

Anteprima mercati – Probabile inizio fase di consolidamento

Nasdaq C. Seduta leggermente negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2529 (-0,19%), dopo un massimo a 2544 Da inizio anno, fallito il test di 2725, l’indice inverte tendenza e scende in accelerazione verso i minimi di metà agosto 2007 a 2385, la cui rottura spinge le quotazioni, in un vero e proprio panic-selling, a testare per due volte … Continua a leggere