Anteprima mercati – Avanti piano, possibile pausa

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2710 (+ 0,39%). Da inizio anno l’indice é salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e violenta … Continua a leggere

Anteprima mercati – Indici provano a riprendere la salita

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2699 (+ 0,58%). Da inizio anno l’indice é salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e violenta … Continua a leggere

Anteprima mercati – Ancora in pausa

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2683 (+ 0,58%). Da inizio anno l’indice è salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e violenta … Continua a leggere

Anteprima mercati – Ancora in fase di assestamento

Nasdaq C. Seduta leggermente negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2668 (- 0,12%). Da inizio anno l’indice é salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e … Continua a leggere

Anteprima mercati – Prosegue la fase di assestamento

Nasdaq C. Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2671 (+ 0,64%). Da inizio anno l’indice é salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e violenta … Continua a leggere

Anteprima mercati – Indici verso i massimi necessaria pausa assestamento

Nasdaq C. Seduta moderatamente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2666 (+0,56%). Da inizio anno l’indice é salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e violenta … Continua a leggere

Blue Chips Europa – Analisi Mercato

DJ EURO STOXX 50 Il rally iniziato a metà marzo ha portato l’indice al test della resistenza in area 4560/75, sotto cui le quotazioni hanno consolidato da inizio giugno a fine luglio (maximo 4573 il 20 giugno). L’incapacità di superare i massimi dell’anno in area 4560/75 ha provocato un’improvvisa e forte correzione, con un minimo il 17 agosto a 4029 … Continua a leggere

Anteprima mercati – Aspettando la Federal Reserve

Nasdaq C. Seduta negativa per il Nasdaq C., che chiude a 2582 (-0,79%). Da inizio anno l’indice é salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e violenta a … Continua a leggere

Anteprima mercati – Indici ancora in cerca di equilibrio

Nasdaq C. Seduta leggermente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2602 (+0,04%). Da inizio anno l’indice é salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e violenta … Continua a leggere

Anteprima mercati – Assestamento sotto alle resistenze

Nasdaq C. Seduta moderatamente positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2601 (+0,35%). Da inizio anno l’indice è salito al test di 2470-2500, per poi correggere velocemente verso 2270-2300. A metà marzo é ripresa la salita, che ha portato l’indice al test della resistenza a 2700 (max 2725 il 19 luglio). E’ quindi iniziata una correzione improvvisa e violenta … Continua a leggere